Work like a pirate

Share
Work like a pirate

La scorsa volta abbiamo parlato di quali siano i lati positivi dell’avere un team. Ora vediamo come, noi in DuckMa, abbiamo stabilito la nostra cultura di team.

Ma che cos’è una cultura di team?

Per poterla definire più semplicemente, una cultura di team è costituita da vari fattori: i valori, le credenze, gli atteggiamenti e comportamenti. Questi ultimi ovviamente devono essere condivisi da tutti i membri della squadra. Per riassumere, la cultura d’azienda riguarda come le persone lavorano insieme verso un obiettivo comune e come si relazionano tra loro.

Che cosa abbiamo deciso di fare

La cultura di team è un concetto difficile da cogliere perché è generalmente non detto e non scritto, per questo abbiamo deciso di scrivere le regole che rispecchiavano la nostra cultura, che si rifacessero ai principi democratici, della responsabilità condivisa, della trasparenza, dell’efficienza e della redditività. Quello che scoprimmo presto fu che questa tipologia di cultura era già in vigore oltre duecento anni fa, era infatti quella…

… dei Pirati!

Gli equipaggi dei pirati del XVIII secolo impararono una serie di lezioni su come mantenere e sviluppare certe abilità e su come gestire un’attività redditizia. Lezioni che i team moderni sarebbero sciocchi a non prendere in considerazione.

La cultura di team di DuckMa

Qui, riassunta in 10 regole, troverai la nostra cultura di team:

Un pirata non è la sua nave: a volte non avrai la nave migliore (si intende un progetto). Per compensare, sii più creativo e intelligente quando hai a che fare con i tuoi avversari.

Un pirata si muove velocemente: sei un pirata! A volte navighiamo mari turbolenti, flessibilità e adattabilità sono le tue migliori armi.
Un pirata è parte della sua ciurma: siamo tutti sulla stessa barca: lavoriamo insieme e ci aiutiamo l’un l’altro come equipaggio.

Un pirata ha un obiettivo: ci sono un sacco di tesori là fuori! Se sei un pirata, stai cercando un grande obiettivo.
Un pirata deve essere creativo: per ora abbiamo una piccola nave e siamo un piccolo equipaggio. Dobbiamo compensare essendo più creativi e utilizzando le risorse che abbiamo a nostro vantaggio.

Nella ciurma ogni pirata è responsabile: ogni pirata è responsabile dello stato della nave (ovvero dell’azienda). Pulisci il vascello, fa’ il tuo lavoro e aiuta i tuoi compagni se si trovano in difficoltà.
Nella ciurma un’opinione può venire dal basso: non siamo la marina siamo pirati! Stiamo strutturati ma ogni singolo membro dell’equipaggio ha la possibilità di esprimersi e di dire la propria.

Prenditi cura dei tuoi strumenti: ogni pirata deve mantenere affilata la propria sciabola e pulita e pronta all’azione la pistola.
Condividiamo il bottino: da una nave catturata, tutti abbiamo una fetta del bottino. Crediamo nella partecipazione agli utili.

Abbiamo una mappa: noi, come pirati, abbiamo obiettivi da perseguire, abbiamo una mappa che mostra dove si trova il tesoro, non dimenticarlo mai!

«Why join the Navy if you can be a pirate?» (Steve Jobs)

Ecco come si stabilisce una cultura di team. Ricorda: è possibile crescere ed evolvere la cultura di una squadra nel tempo, l’importante è identificare dove siete ora e dove vorreste essere in futuro. L’unico modo per cambiare è prendere coscienza e agire come una squadra unita.

Lavora con noi

0 commenti

Lascia un commento