Perché l’interfaccia grafica delle app è fondamentale per il loro successo

Share

Introduzione sull’interfaccia grafica delle app

Inizieremo affrontando un argomento molto importante, molto importante poiché da esso dipende il successo o il fallimento di un’app: infatti la fase di progettazione dell’interfaccia grafica delle app è essenziale. Il progetto è uno degli aspetti più importanti del processo di sviluppo app, in quanto determina il modo in cui gli utenti interagiranno con la app.

L’argomento sarà suddiviso in tre sezioni:

  • Che cos’è l’interfaccia grafica delle app?
  • Perché l’interfaccia grafica delle app è così importante?
  • Come essere sicuri che l’interfaccia grafica delle app sia la migliore possibile?

Queste informazioni essenziali ti consentiranno di comprendere la differenza tra un’app destinata al successo e un’altra al fallimento. Mettiamoci all’opera!

 

Che cos'è l'interfaccia grafica delle app?

Che cos’è l’interfaccia grafica delle app?

Prima di proseguire occorre precisare il concetto di interfaccia grafica delle app.
L’espressione si riferisce allo sviluppo di tutte le parti dell’interfaccia utente, ossia a tutto ciò che l’utente vede e tocca, e con cui interagisce quando usa un’app.
È chiara la ragione per cui è tanto importante che il suo progetto sia ben fatto?

Perché l’interfaccia grafica delle app è fondamentale per il loro successo?

Dopo aver precisato cosa si intende con interfaccia grafica delle app, spieghiamo perché è così importante che sia ben fatta.

L’esperienza dell’utente di un’app dipende completamente dall’interfaccia grafica

La ragione principale per cui interfaccia grafica delle app è tanto importante per il loro successo è che solo da essa dipende l’esperienza dell’utente. L’aspetto e il funzionamento dell’app hanno un ruolo essenziale su ciò che l’utente prova quando la utilizza.

Immaginate di aprire un’app appena scaricata, con un logo dozzinale e una schermata iniziale spoglia e per niente intuitiva. Oltre a questo, immaginate che i pulsanti non siano evidenti o siano posizionati in una parte insolita dell’interfaccia tanto che ogni volta dovete pensarci prima di sfiorarli e controllare se avete fatto l’operazione corretta.

Poi immaginate di aprire una nuova app che avete appena scaricato con immagini dinamiche di grande effetto, una schermata iniziale accattivante, comandi facilmente utilizzabili e un layout intuitivo. Immaginate che i pulsanti siano dove si trovano solitamente e compiano le funzioni abituali: tutto è comprensibile e non richiede uno sforzo eccessivo.

  • Cosa provereste usando le due diverse app?
  • Quale app utilizzereste più spesso?
  • Quale consigliereste a un amico o quale recensireste meglio?

La user experience condiziona il modo in cui l’utente utilizzerà l’app e, soprattutto, se la condividerà oppure no. Il valore e il successo di un’app sono direttamente connessi alla frequenza d’uso e all’attività dell’utente tipo.

Dall’interfaccia grafica delle app non dipende solo la user experience, ma anche il numero di utenti che la scaricheranno e, di conseguenza, i tempi della monetizzazione e il possibile profitto.

Rendi più professionali l’aspetto e il funzionamento della tua app

Un’app con una buona interfaccia grafica sarà recensita positivamente sugli store. Se aprite un’app con una buona interfaccia grafica rimarrete immediatamente colpiti dall’aspetto più professionale, prima di verificare se riesce a svolgere in maniera impeccabile i compiti per cui è stata progettata.

Questo significa che, se l’interfaccia grafica dell’app è buona, la maggior parte degli utenti la userà più volentieri, sarà più disposta a perdonare eventuali bug e a impiegare più tempo per imparare le funzioni. Naturalmente dovrà mantenere le promesse, ma un’interfaccia utente efficace contribuirà al successo dell’app.

Fa’ sì che la tua app funzioni in modo intuitivo

Un altro fattore estremamente importante nella progettazione dell’interfaccia grafica delle app di qualità è creare un layout intuitivo. Il layout è intuitivo se i pulsanti sono collocati dove vi aspettate di trovarli e se i percorsi per compiere un’azione sono intuitivi.

Il layout è intuitivo se dalla prima schermata sei in grado di effettuare l’azione desiderata senza perdere molto tempo a chiederti che cosa premere o in quale pagina andare.

Suggerimenti per un'interfaccia grafica vincente

Suggerimenti per un’interfaccia grafica vincente

Dopo aver spiegato quanto sia importante la fase di progettazione per il successo di una app, esaminiamo come verificare se la vostra app abbia davvero contenuti visivi fantastici, un layout chiaro e intuitivo, e sia migliore delle app rivali.

Consigli per battere la concorrenza

Un elemento che non viene sempre preso in considerazione nella progettazione dell’interfaccia grafica di nuove app è la necessità di offrire qualcosa in più dei concorrenti. Il successo dipende dalla capacità di fare meglio degli altri.

# 1 – Effettua ricerche

Prima di tutto effettua le ricerche necessarie per capire se il tuo progetto abbia qualcosa in più dei prodotti già esistenti. Cerca altre app simili alla tua e prendi nota delle caratteristiche.

  • Che cosa apprezzi di più nel funzionamento/aspetto della app?
  • Che cosa è possibile migliorare?
  • Che cosa ti indurrebbe a non usarla con regolarità?
  • Perché la consiglieresti/sconsiglieresti ai tuoi amici?

La ricerca è importantissima, non dimenticarlo! Informati bene sul target della tua app: l’utente-tipo della app ha un’importanza fondamentale per la progettazione dell’aspetto e del funzionamento della app.

Per esempio, se stai progettando un gioco destinato agli adolescenti, l’app richiederà grande capacità tecnica e sarà basata su elementi che aiutano a suscitare l’attenzione, che in genere per quella fascia di età è molto limitata. L’interfaccia grafica dell’app potrebbe essere basata su elementi che colpiscono e su colori accesi; inoltre dovresti prevedere la possibilità di condividerla sui social media e di creare una community intorno a essa.

Una app per l’assistenza sanitaria destinata a un ospedale dovrebbe invece essere semplice da usare e intuitiva, poiché la fascia di utenti è molto ampia, e l’interfaccia grafica dell’app dovrebbe essere molto sobria. Il design sarà serio e professionale, e consentirà all’utente di fare ciò di cui ha bisogno con poche azioni essenziali e con il minimo sforzo.

# 2 – Fallo meglio degli altri

Il passo successivo consiste nel fare meglio dei tuoi rivali. Non parlo di correggere particolari trascurabili che rendono qualche problema più sopportabile. Mi riferisco al fatto di tornare alla progettazione per disegnare un’interfaccia grafica che funzioni meglio o esegua la stessa azione in un modo più facile, più veloce e/o più divertente.

Consigli per un design che colpisce

L’interfaccia grafica delle app influenza profondamente le sensazioni che provano gli utenti quando le usano, perciò cerca di perfezionarla al massimo per migliorare l’esperienza degli utenti. Un’applicazione estremamente utile con una grafica accattivante è un’applicazione vincente.

# 3 – Stupisci fin dalla prima schermata

Il primo modo per stupire gli utenti è iniziare con qualcosa di molto originale. Potrebbe essere un design basato su colori accesi ed elementi grafici dinamici che scatenano un’esperienza entusiasmante, oppure una stupenda schermata iniziale che lascerà tutti senza fiato.

# 4 – Prendi spunto da app esistenti

Non devi trovare sempre qualcosa che sia necessariamente innovativo (ma sarebbe fantastico se ci riuscissi). Effettua ricerche per trovare una buona idea e ispirati a ciò che tu piace di altre app.
Il tuo sviluppatore di app dovrebbe essere in grado di implementare elementi già esistenti nella progettazione della tua app, e aiutarti a creare qualcosa che la renda assolutamente unica. La maggior parte delle app è strutturata in modo molto simile e incorpora solo poche differenze chiave che le rendono del tutto originali.

# 5 – Le app datate perdono popolarità

Provvedi costantemente all’aggiornamento della tua app: il mercato cambia ed emergono continuamente tendenze nuove nella progettazione dell’interfaccia grafica delle app: se la tua non possiede alcun elemento fra quelli più in voga, comincierà a essere considerata superata. Le app vecchie diventano inutili e, se non vengono utilizzate, di sicuro non conquisteranno il successo con il passare del tempo.

Consigli per rendere il funzionamento molto semplice

L’interfaccia grafica della tua app ha un effetto importante sull’user experience. Se la app non è intuitiva e facile da usare, sarà meno probabile che venga usata regolarmente.

# 6 – Progetta in base alle esigenze dell’utente

Ogni app dovrebbe essere progettata tenendo presenti le esigenze dell’utente. Perciò chiediti quali sono i bisogni dell’utente e in che modo puoi aiutarlo a soddisfarli nel modo più semplice possibile.
Rendi facile e intuitivo il percorso necessario a raggiungere il traguardo finale evitando che l’utente si senta frustrato o incapace di raggiungere l’obiettivo.

# 7 – Conosci l’utente

Per progettare un’app di successo bisogna innanzitutto sapere chi la utilizzerà. È necessario conoscere l’età, l’appartenenza sociale, religiosa o culturale: questi fattori potrebbero impedire di utilizzare appieno l’app.
Per esempio, se stai creando un gioco per un utente giovane, non devi preoccuparti di fornire istruzioni sul gioco o includere brevi testi in zone importanti del layout. Se invece stai creando un’app per utenti più adulti, inserisci elementi che li aiutino a comprendere il funzionamento dell’app: ogni elemento dell’interfaccia grafica deve essere creato pensando all’utente.

# 8 – Crea un’interfaccia chiara per non confondere l’utente

Il primo consiglio per creare un’app facile da usare e molto intuitiva è disegnare un’interfaccia chiara. Non inserire nulla che non migliori l’esperienza dell’utente e che non sia assolutamente necessario. Crea l’effetto visivo che desideri, ma con un layout semplicissimo.

# 9 – Decidi gli elementi della progettazione e ripetili

Gli elementi dell’interfaccia grafica possono essere ripetuti facilmente. Una volta decisi gli elementi della schermata iniziale, ripetili nelle altre schermate: renderai l’utilizzo intuitivo e più semplice.

# 10 – Con i colori è possibile stabilire una gerarchia

Per aiutare l’utente a orientarsi in un determinato percorso si possono utilizzare i colori: ad esempio si stabilisce una gerarchia con le sfumature di uno stesso colore. Si può iniziare con un verde intenso, e man mano nelle varie pagine o nella parte inferiore dello schermo si passa a una tonalità più sfumata, questo indicherà che ci si sta spostando nella direzione giusta.
Questa scelta rende più facile per l’utente anche selezionare le opzioni più comuni o l’azione che dovrebbe compiere più spesso. Per esempio, il verde scuro potrebbe essere connesso alla scelta che dovrebbe fare o alla scelta più comune tra gli utenti.

# 11 – Le azioni dell’utente necessitano di un feedback immediato

Uno dei fattori da non dimenticare quando si progetta un’app è che gli utenti in genere hanno poca pazienza e un’attenzione molto limitata, perciò ogni azione deve ottenere un feedback immediato.
Potrebbe essere difficile inserire elementi di questo tipo quando i compiti sono molto complicati, ma si può prevedere ad esempio una vibrazione quando viene premuto un bottone, e una barra di avanzamento o un’icona che indicheranno agli utenti che la app sta assolvendo il compito e che potranno compiere l’azione successiva il prima possibile. Nella schermata, durante l’attesa, si potrebbero inserire notizie o fatti divertenti per tenere l’utente occupato. Più gradevole sarà la app, maggiore è la probabilità che la condividano.
Ricorda di evitare icone di caricamento prive della visualizzazione dell’avanzamento, poiché farebbero soltanto aumentare l’ansia!

# 12 – Quello che funziona in un’app potrebbe non funzionare nella tua

Un principio sempre valido nel disegno dell’interfaccia grafica delle app è che non esiste una funzionalità adatta a tutte le app: ciò che è utile in una può dimostrarsi inutile in un’altra. Per questo motivo è importante installare nell’app un sistema di analitiche per essere in grado di testare e tracciare i cambiamenti realizzati.
Apporta qualche piccolo cambiamento, controlla se l’esperienza dell’utente risulta più piacevole, e procedi di conseguenza. Per creare un’app che le persone usino sempre, dovrai realizzare un progetto destinato al maggior numero di utenti ideali possibile.

Per concludere

Ormai hai acquisito conoscenze che molti altri non possiedono, perciò è il momento di iniziare a pensare concretamente all’interfaccia grafica delle app. Questa è una delle fasi più importanti del processo di sviluppo app, perciò effettua ricerche per farti qu

Ricordati di stupire gli utenti: puoi farlo attraverso contenuti visivi fantastici e funzioni stupefacenti senza complicare l’uso, in modo che l’app sia molto intuitiva. Segui i dieci consigli già elencati: otterrai un grande successo e sarai sulla strada giusta per affermarti nel mercato delle app.

0 commenti

Lascia un commento