MVP (Minimum Viable Product)

Cos’è e Come Funziona il Minimum Viable Product

5 minuti di lettura
Mvp

MVP: Cos’è e Come Funziona il Minimum Viable Product

Lanciare una app mobile sul mercato è un’impresa importante. Sbarcare sugli store con un prodotto finito, con funzionalità impostate alla perfezione e che ha richiesto un investimento ingente può rivelarsi più complesso del previsto. Per iniziare con il piede giusto, prima di procedere con il rilascio completo di una app, è utile studiare e realizzare un Minimum Viable Product (MVP), letteralmente il “prodotto minimo funzionante”. Un MVP consente di testare il tuo software sul mercato e di conoscere la reazione degli utenti il tutto con un investimento ridotto e con un rischio contenuto. In DuckMa siamo specializzati nella creazione di soluzioni MVP per i tuoi progetti: nei prossimi paragrafi ti racconteremo come lavoriamo.

MVP: Cosa Significa e Cosa Aspettarsi da un Minimum Viable Product

Sia che tu abbia da poco fondato una start up, sia che la tua azienda sia una realtà consolidata, non è mai una buona idea scommettere a occhi chiusi su un’idea di app o sull’ipotesi delle reazioni che avranno gli utenti nei confronti della nostra applicazione. Non è tanto, comunque non solo, una questione di soldi: ne va della tua immagine e della tua reputazione, pertanto prima di approdare sugli store con un’app è bene fermarsi a riflettere e valutare il partner giusto per definire l’MVP. E noi di DuckMa ci riteniamo il partner giusto: mettiamo a frutto anni di esperienza nella realizzazione di progetti innovativi a fianco di imprenditori e professionisti.

La realizzazione del Minimum Viable Product è un passaggio da affrontare con cura. Ciò che va anzitutto messo in conto è che l’MVP non coinciderà esattamente con la app finale di produzione che lanceremo su larga scala dopo i dovuti test e aggiustamenti alla app.

L’MVP è infatti un prototipo che, con un investimento contenuto rispetto a quello della app finale, definisce il prodotto nelle sue caratteristiche principali e che viene messo sul mercato non per generare profitti ma per ottenere i feedback degli utenti, fondamentali per capire cosa vada bene così com’è, cosa risulti poco interessante, cosa possa essere migliorato e cosa invece debba essere eliminato.

In definitiva, un MVP è un software sviluppato con le funzionalità chiave minime in grado di soddisfare gli early adopters (gli “utenti precoci”). I feedback di questi sono la base per lo sviluppo del set finale e completo di funzionalità per il rilascio del prodotto su larga scala. Tieni sempre presente che il MVP è solo la tappa iniziale di un progetto. Facciamo un esempio pratico: tu arrivi da noi con la tua idea brillante, articolata e fantastica. La valutiamo insieme e ti suggeriamo quale potrebbe essere la sua forma definitiva. Sin dal primo momento lavoriamo con te per la definizione di una app che funga da punto di partenza, da trampolino di lancio della tua idea. Perché? Perché vogliamo che la tua applicazione abbia successo, senza se e senza ma. E per mettere a frutto il tuo capitale iniziale già nella fase embrionale del progetto.

MVP: CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Tra le caratteristiche fondamentali di un Minimum Viable Product menzioniamo le seguenti:

  • L’MVP è già di per sé un prodotto di valore che gli utenti possono utilizzare;
  • Serve per mostrare caratteristiche e vantaggi futuri dell’app a partire da un set ridotto di funzionalità chiave;
  • Fornisce feedback utili a guidare il processo di sviluppo sino alla app definitiva.

È bene valutare con attenzione la prima idea di app perché a sancire l’eventuale volontà di matrimonio saranno gli utenti. I quali potrebbero rispondere anche con un secco due di picche, il nostro prodotto nel tempo potrebbe anche cambiare drasticamente. Anche qualora questo accadesse, grazie all’MVP il tuo investimento sarebbe limitato e avrebbe comunque generato spunti fondamentali per proseguire nello sviluppo di un’app appetibile per il mercato.

DuckMa è il partner perfetto per la creazione di una soluzione MVP perché, a partire dal progetto generale, selezioniamo e condividiamo con te il set di funzionalità primarie da proporre subito al mercato. Ti facciamo avere un documento esecutivo e un prototipo grafico che permette immediatamente di raccogliere i feedback dei tuoi potenziali clienti. Analizziamo i riscontri ottenuti e ne facciamo tesoro per confermare o modificare il modello di business. Procediamo poi con lo sviluppo della versione MVP dell’app, sia Android, iOS (o entrambe), completa di console di amministrazione per gestire i contenuti e, sulla base dei feedback ricevuti, il ciclo continua.

MVP e Validazione di App

Il Minimum Viable Product è sì la prima descrizione e rappresentazione di un’app, ma fa anche riferimento al processo più complesso, fatto di strategia, prototipazione, raccolta e analisi dei dati, apprendimento e successivi rilasci.

Il Minimum Viable Product è lo step che ci consente di testare le reazioni del mercato alla nostra idea, il che ci evita di investire tempo e risorse in prodotti a cui nessuno è realmente interessato ed arrivare al prodotto perfetto avendo investito il budget accuratamente. In sintesi, l’MVP è la via per massimizzare l’investimento di ogni singolo euro speso e va visto come un investimento a lungo termine, il primo mattone dello sviluppo del prodotto finito.

Inoltre, soprattutto nel caso delle start up, la validazione dell’app attraverso l’MVP rende l’idea molto più attraente per gli investitori, interessati alle metriche reali – non alle ipotesi – e ai risultati della validazione sul mercato. Se sei intenzionato a validare la tua app, seguendo il metodo Duckma potrai avere una panoramica chiara del riscontro ottenuto dalla tua idea nell’arco di tre-sei mesi. Terminato questo periodo nulla andrà perduto, anzi: ciò che è stato realizzato in versione MVP diventerà la nostra base per far evolvere la tua app alla sua forma definitiva, pronta per essere commercializzata su larga scala.

In DuckMa Siamo Esperti di Applicazioni MVP

Adesso che hai capito che cosa significa MVP, quali sono le sue caratteristiche e i suoi obiettivi, devi applicarlo alla tua idea di business per validarla.

In DuckMa abbiamo esperienza di come validare un’app attraverso un Minimum Viable Product. Abbiamo anche messo a punto Mecha, un portfolio di moduli standard che ci consente di realizzare un’applicazione mobile Android e/o IOS a un prezzo contenuto e con un’elevata efficienza. Grazie alla nostra rete di partner, possiamo aiutarti nella progettazione della tua idea e nella stesura del business plan.

Contattaci subito per saperne di più!

Siamo sempre disponibili a fornire assistenza per aiutarti a dar vita al tuo sogno.